rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Pozzuoli Pozzuoli

Atti vandalici, il sindaco: "Chiamate la polizia quando vedete strani movimenti"

Sul fermo dei due giovani vandali, il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia ha chiesto la collaborazione dei cittadini

Poche notti fa due giovani ventitreenni sono stati fermati e denunciati dalla polizia mentre cercavano di imbrattare il Monumento ai Caduti nei pressi di Porta Napoli a Pozzuoli. L'episodio è accaduto a poche ore dall'appello/denuncia lanciato dal sindaco per analoghi atti di vandalismo: il primo sempre ai danni del Monumento ai Caduti, il secondo nei confronti della fontana dei "Quattro Cannelli" appena restaurata.

Sul fermo dei due giovani vandali, il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia ha dichiarato: «A nome della città di Pozzuoli esprimo un plauso agli agenti del commissariato della Polizia di Stato di Pozzuoli e al dirigente Michele Cante per aver sventato l'ennesimo scempio vandalico che stava per essere messo a segno la notte scorsa. Grazie al pronto intervento preventivo di una volante della polizia è stato impedito che due giovani spruzzassero dello spray sul monumento di recente restaurato. Vogliamo difendere il nostro bene comune e il nostro patrimonio monumentale e invitiamo tutti a chiedere l'immediato intervento delle forze dell'ordine quando si notano persone sospette o strani movimenti vicino ai nostri monumenti».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atti vandalici, il sindaco: "Chiamate la polizia quando vedete strani movimenti"

NapoliToday è in caricamento