Venerdì, 14 Maggio 2021
Pomigliano Piazza Municipio, 1

Pomigliano Fiat, la protesta dei cassintegrati davanti al Municipio

La decisione è stata presa nel corso di un'assemblea della Fiom a palazzo Orologio alla quale hanno partecipato Michele De Palma della segreteria nazionale e Andrea Amendola, segretario provinciale

Un centinaio di lavoratori cassintegrati della Fiat di Pomigliano d'Arco si stanno recando davanti al Municipio per chiedere un incontro con il sindaco Lello Russo.

La decisione è stata presa nel corso di un'assemblea della Fiom a palazzo Orologio alla quale hanno partecipato Michele De Palma, della segreteria nazionale, e Andrea Amendola, segretario provinciale. Gli operai stanno contestando anche l'ex sindaco Michele Caiazzo, presente all'assemblea.

Gli operai cassintegrati hanno in un primo momento cercato di forzare il portone in ferro e vetro del Municipio. Non essendo riusciti ad entrare, i manifestanti si sono spostati sulla strada adiacente il municipio bloccando per alcuni momenti il traffico. Esposto uno striscione con la scritta 'Contro i licenziamenti, contro gli accordi separati. Fermiamoli'. Successivamente il corteo si è rimesso in movimento. (Ansa)
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pomigliano Fiat, la protesta dei cassintegrati davanti al Municipio

NapoliToday è in caricamento