menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Protesta mogli Fiat: "Più brave del governo, viviamo con 750 euro"

"Non abbiamo vestiti firmati come i bocconiani al governo e non siamo delle oche che cercano pubblicità. A Pomigliano ci dicono di aspettare che finisce la crisi, nel frattempo che facciamo?"

"Anche noi siamo laureate, sappiamo far quadrare i conti molto meglio dei bocconiani che ora sono al Governo": lo hanno dichiarato con fermezza le  le mogli dei cassaintegrati dello stabilimento Fiat di Pomigliano, che ieri hanno partecipato all'assemblea pubblica convocata dallo Slai Cobas.

"Come riusciamo a mandare avanti una famiglia con 750 euro al mese? Forse siamo più brave del Governo e riusciamo a tirare la cinghia per amore dei nostri figli. Non abbiamo vestiti firmati come i bocconiani al governo e non siamo delle oche che cercano pubblicità. Continuano a dirci di aspettare che finisca la crisi, ma nel frattempo che facciamo"?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

social

Lotto, estrazione di lunedì 3 maggio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento