menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fiat Pomigliano- Proteste

Fiat Pomigliano- Proteste

Pomigliano, le mogli Fiat: "Continueremo a combattere per il lavoro"

"Siamo operaie e compagne di operai che giorno dopo giorno si vedono sottrarre l'unica risorsa per tutta la famiglia: un'occupazione"

Incontro e pranzo per parlare di uomini e lavoro.  Un appuntamento "atipico e non celebrativo", quello organizzato dalle mogli degli operai di Pomigliano d'Arco, che per l'8 marzo prossimo, in occasione della festa delle donne, hanno organizzato una breve assemblea nella sede dello Slai Cobas, cui seguirà un pranzo a base di pasta al forno e torta.

"Ma la cosa non porti fuori pista - hanno sottolineato - in quanto intendiamo parlare innanzitutto agli uomini". Le donne sottolineano di volere che l'8 marzo, "giorno di una festa ormai svilita, diventi stavolta un utile vantaggio per quanti, come noi, hanno la voglia di guardarsi negli occhi e la necessità di organizzare la riscossa".

"Siamo operaie e mogli di operai - hanno aggiunto - che giorno dopo giorno si vedono sottrarre l'unica risorsa per tutta la famiglia: il posto di lavoro in una fabbrica costruita dalla Fiat con montagne di soldi pubblici ed usati per chiudere e delocalizzare le produzioni. Noi che con i nostri uomini viviamo tutti i giorni la scommessa di arrivare a fine mese e facciamo sempre più fatica a regalare un sorriso ai nostri bambini". (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento