menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mastelloni

Mastelloni

Choc per Leopoldo Mastelloni, i ladri gli svaligiano casa: "Rubate anche le mutande"

L'attore era a Milano per il programma di Barbara D'Urso. L'appello: "Restituitemi i due videoregistratori con in memoria i nastri di 48 anni di carriera. Ci sono immagini di Federico Fellini, Giulietta Masina, Alberto Moravia"

Amara sorpresa per Leopoldo Mastelloni che ha lanciato un accorato appello, dall’Ansa, ai ladri che gli hanno svaligiato casa nelle scorse ore: ''Mi hanno rubato tutto, perfino le mutande. Anche per i ladri è un periodo di recessione totale. Vi prego, restituitemi i due videoregistratori con in memoria i nastri di 48 anni di carriera. Ci sono immagini delle commedie, dei film che ho fatto in Rai, di Federico Fellini, Giulietta Masina, Alberto Moravia, Giuseppe Patroni Griffi, della Lollo''.

L’attore, che compirà 68 anni il prossimo 12 luglio, era a Milano per il programma di Barbara D'Urso quando è stato avvisato da un’amica che gli ha riferito come i ladri siano entrati in casa il 12 giugno in vico Vasto a Chiaia, una traversa di via dei Mille, entrando dal balcone.

Come ha riferito Mastelloni, che lamenta come questo sia il decimo furto che subisce, i malviventi hanno rubato tutto, anche libri, portafotografie con le cornici d'argento libri con dediche, 80 profumi, il televisore, il computer, la collezione di swatch anni '80.

AGGIORNAMENTI - La Polizia ha individuato e fermato il responsabile del furto nella casa dell'attore. Si tratta di un pregiudicato - S.B., di 49 anni - originario della zona di Chiaia. E' stato rintracciato a Scampia nella Vela Celeste, dove occupava abusivamente un alloggio e dove gli agenti del Commissariato San Ferdinando hanno recuperato gran parte della refurtiva. L'uomo è stato bloccato in serata. Nell'abitazione nella quale viveva la Polizia ha trovato un televisore al plasma, una collezione di orologi Swatch anni '80, una collezione di occhiali, svariati oggetti d'argento e altro materiale rubato in casa di Leopoldo Mastelloni. Da quanto si è saputo in Questura non erano stati rubati i videoregistratori con i ricordi dell'attore. La posizione dell'uomo - ha riferito la Questura - é ora al vaglio degli agenti del Commissariato San Ferdinando.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Riapre il Cinema Vittoria: coda al botteghino

Attualità

Apre l'hub vaccinale di Capodichino. De Luca: "Il più attrezzato d'Italia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento