Martedì, 26 Ottobre 2021
Volley

Fiamma Torrese festeggia i suoi primi 40 anni presentando il nuovo team

Visibilmente emozionata coach Salerno: “Credo che il duro lavoro ripaghi sempre”

Quarant’anni tondi tondi: la Givova Fiamma Torrese festeggia un traguardo importante, ne è passato di tempo da quel lontano 1981 in cui le prime schiacciate e i primi bagher iniziarono a intrigare i giovani della città campana. Quarant’anni fa il terremoto dell’Irpinia era ancora recentissimo e questo progetto sportivo poteva contribuire a far “dimenticare” in parte la tragedia, in questo 2021 invece la squadra di volley femminile può aiutare a mettere alle spalle l’ultimo e complesso anno e mezzo di pandemia. Il nuovo team che sarà protagonista nella stagione 2021-2022 è stato presentato ieri sera presso il ristorante “I nobili del Vesuvio” di Boscotrecase.

Non sono mancate le autorità locali che hanno celebrato degnamente questo anniversario, come ad esempio il sindaco di Torre Annunziata, Vincenzo Ascione. Le parole del primo cittadino hanno messo in luce quanto orgoglio ci sia nei confronti delle ragazze torresi: “Puntare su cultura e sport è fondamentale, queste atlete sono un vanto per l’amministrazione comunale e per l’intera città. Il nostro non è un vero e proprio palazzetto, ma svolte egregiamente questo compito. In 40 anni è stato mantenuto ben saldo l’obiettivo di permette ai giovani di fare sport in queso territorio”.

Grande senso di appartenenza anche nella parole del direttore generale Enrico Ottagono: “Non siamo mai retrocessi, anche quando si è rinunciato al titolo. La nostra storia può essere paragonata a quella di un gambero, siamo andati avanti e indietro ma le soddisfazioni che abbiamo ottenuto sono state tante. Ora pensiamo al presente e al futuro per ritagliarcene di nuove”.

Visibilmente emozionata è stata l’allenatrice di Fiamma Torrese, Adelaide Salerno: “Questa società è gran parte della mia vita. Alleno Fiamma Torrese da 12 anni, però sono cresciuta qui come atleta e poi sono tornata per allenare. Inoltre, è la mia città, l’orgoglio di questa sera è indescrivibile. Spero in un campionato normale dopo la pandemia, quest’anno la squadra mi fa sempre venire voglia di tornare in palestra. Le ragazze lavorano tanto e credo che il lavoro ripaghi sempre, aspettiamoci qualcosa di importante”.

Infine, non poteva mancare il commento del capitano torrese, Maria Boccia: “Il roster di quest’anno è un ottimo connubio tra esperienza e gioventù, anche le più giovani hanno un curriculum di tutto rispetto. In allenamento diamo sempre il massimo, nessuna si tira indietro: abbiamo sudato tanto e spero di poter raccogliere presto i primi frutti”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamma Torrese festeggia i suoi primi 40 anni presentando il nuovo team

NapoliToday è in caricamento