rotate-mobile
Volley

B1. La Fiamma Torrese esalta il PalaPittoni con un secco 3-0 ai danni di Terrasini

La salvezza è sempre più vicina per le oplontine che hanno letteralmente schiantato l’avversario di turno

Il pomeriggio di sport al PalaPittoni si apre con il doveroso minuto di raccoglimento in memoria di Julia Ituma, tragicamente scomparsa qualche giorno fa ad Instanbul. Equilibrio in avvio di set fra Givova Fiamma Torrese e Duo Rent Terrasini: 4-4. Poi ci pensa Figini a portare in vantaggio la squadra campana con un ace che galvanizza l’ambiente. Ottimo palleggio di Pezzotti che cerca e trova Simpsi: la schiacciatrice attacca da posto 4 e mette giù palla. La squadra di Coach Salerno si porta sul +4 grazie all’attacco veloce di Marianna Vujko poi gran difesa di Bucci in bagher, la Fiamma ricostruisce e va a punto. Il libero in maglia bianca è un incubo per le schiacciatrici avversarie: dove c’è la romana la sfera non cade mai.

Palla a Simpsi e sono sempre gioie: la numero 6 fa danni nella metà campo di Terrasini, mettendo giù punto dopo punto. Capitan Campolo svetta ed attacca a tutto braccio: gran prestazione per il sestetto di Torre Annunziata che doppia le avversarie sul 14-7. Dopo un pallonetto piazzato alle spalle del muro firmato Giovanna Prisco, nel finale di set c’è una timida reazione del team siciliano che mette a referto due punti di fila. Coach Salerno dà spazio alla giovanissima Capasso, che prende il posto di Prisco. Calano i titoli di coda sul primo parziale e il 25-12 è eloquente.

Comincia il secondo set e piovono bombe al PalaPittoni: attacco in fast per Vujko, 8-3, con le rossoblu che guidano saldamente anche in questa frazione. In cabina di regia c’è la talentuosa Roberta Manto, la quale si presenta subito con un’ottima alzata per Simpsi che attacca in parallela e firma l’ennesimo punto della sua grande partita. La palla non cade mai nella metà campo oplontina: gran difesa di Prisco, poi ci pensa Campolo, di pura potenza, a concretizzare. Applausi ed incoraggiamento dei supporter all’indirizzo della neoentrata Eva Azzurro, altra pallavolista emergente proveniente dalla florida Academy torrese. Capitan Campolo in pipe è una sentenza e arrotonda il punteggio.

La Givova porta a casa anche il secondo set con lo stesso punteggio, un portentoso 25-12. Terzo parziale molto più equilibrato dei precedenti: si parte infatti con l’8-8 al PalaPittoni, ma ci pensa Campolo a mettere le cose in chiaro: diagonale indifendibile e nuovo vantaggio rossoblu. Il set non si sblocca, ma sul 13-13 Vujko si carica la squadra sulle spalle ed attacca in fast: è un punto applaudito con grande convinzione come anche viene sostenuta Azzurro, che in bagher tiene su un attacco di Terrasini. Il roster di Torre Annunziata inizia a credere nella fuga prima di condurre in sicurezza gioco, partita e incontro. Il 25-18 chiude i giochi e permette alle campane di essere sempre più vicine alla salvezza. Il tabellino del match:

GIVOVA FIAMMA TORRESE-DUO RENT TERRASINI 3-0 (25-12, 25-12, 25-18)

FIAMMA TORRESE: Campolo, Prisco, Vujko, Pezzotti, Simpsi, Figini, Bucci (L), Capasso, Azzurro, Manto. All. Salerno

TERRASINI: Biccheri, Nasi (L), Angelova, Pecora, Bruno, Calia, Evola, Gabriele, Baruffi, Miceli. All: D’Accardi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

B1. La Fiamma Torrese esalta il PalaPittoni con un secco 3-0 ai danni di Terrasini

NapoliToday è in caricamento