rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Notizie SSC Napoli

Napoli, missione compiuta contro la Cremonese: 3-0 ai grigiorossi come nel 1990

Gli azzurri archiviano la pratica con una vittoria netta e 'vendicano' l'eliminazione dalla Coppa Italia. Ancora in gol Kvara e Osimhen

Il Napoli archivia in scioltezza la pratica Cremonese e prosegue spedito nella sua marcia in vetta alla classifica. Gli azzurri battono i grigiorossi con un netto 3-0 come nel 1990, anno dell'ultimo scudetto del club partenopeo. Ancora in gol Kvaratskhelia e Osimhen. A completare la serata di festa il gol finale di Elmas. 

Le scelte degli allenatori

Spalletti conferma l'undici titolare, con Lozano che vince ancora il ballottaggio con Politano nonostante la buona prova dell'ex Inter contro lo Spezia nella ripresa. Ballardini sceglie il 3-5-2, che in fase difensiva si trasforma in un 5-3-2, puntando in avanti sulla velocità di Afena Gyan, carnefice azzurro in Coppa Italia, e Tsadjout, viste le assenze di Okereke e Dessers. Solo panchina per l'esperto Ciofani.

Il match

Al 6' primo squillo azzurro: Kvaratskhelia serve capitan Di Lorenzo, che dal limite dell'area calcia forte, con Carnesecchi che respinge. Dopo un buon momento degli ospiti, con Sernicola scatenato sulla destra, al 19' è ancora Di Lorenzo a provarci di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo, ma Carnesecchi con una mano alza sulla traversa. Al 21esimo lampo improvviso di Kvaratskhelia, che si accentra in area dalla sinistra e fredda Carnesecchi con un rasoterra radente, festeggiando al meglio il suo 22esimo compleanno. Al 27' è ancora il numero 77 azzurro a provarci di testa, ma il pallone si perde al lato. Osimhen e compagni cercano la via del raddoppio, ma il primo tempo si chiude sull'1-0. Prima dell'intervallo episodio da moviola per un fallo su Kvaratskhelia in area non rilevato dall'arbitro.

Al rientro in campo primo cambio del match: dentro Valeri nella Cremonese al posto di Ferrari. Al 53' prima occasione della ripresa per il Napoli: azione personale di Lozano con tiro finale deviato in angolo da Carnesecchi. Al 60' Ballardini manda in campo anche Castagnetti e Ciofani per Pickel e Tsadjout. Al 65' calcio d'angolo di Zielinski, sponda di Di Lorenzo, poi tocca Kim e sulla linea di porta Osimhen deposita il pallone in rete per il 2-0. Al 70' primi cambi anche per Spalletti: dentro Olivera ed Elmas per Mario Rui e Zielinski. E' proprio il macedone al 79' a chiudere definitivamente ogni discorso, siglando la rete del 3-0 su invito di Di Lorenzo. All'83' dentro anche Ndombele e Raspadori per Lozano e Kvaratskhelia, a cui il Maradona tributa una standing ovation. Nel finale spazio anche per Demme, che rileva Lobotka. Finisce come nel 1990 ed il Maradona canta "la capolista se ne va". 

La soddisfazione di De Laurentiis

Le statistiche

Il tabellino

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui (70' Olivera); Anguissa, Lobotka (86' Demme), Zielinski (70' Elmas); Lozano (83' Ndombele), Osimhen, Kvaratskhelia (83' Raspadori). All. Spalletti

Cremonese (3-5-2): Carnesecchi; Ferrari (46' Valeri), Chiriches, Aiwu; Sernicola, Pickel (60' Castagnetti), Meité (76' Acella), Benassi, Vasquez (68' Ghiglione); Tsadjout (60' Ciofani), Afena Gyan. All. Ballardini

Arbitro: Massimi di Termoli

Marcatori: 21' Kvaratskhelia, 65' Osimhen, 79' Elmas

Note: ammoniti Vasquez, Aiwu. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli, missione compiuta contro la Cremonese: 3-0 ai grigiorossi come nel 1990

NapoliToday è in caricamento