menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'apertura dei cancelli, foto M.Parisi/NapoliToday

L'apertura dei cancelli, foto M.Parisi/NapoliToday

Maradona, inizia la festa: aperti i cancelli al Plebiscito

Il Sindaco de Magistris consegnerà al 'Pibe de Oro' la cittadinanza onoraria, esattamente 33 anni dopo la presentazione ufficiale in un San Paolo gremito, a Palazzo San Giacomo. Poi la festa in Piazza Plebiscito

Dopo giorni di polemiche, schermaglie politiche e fiumi di parole, in alcuni casi superflue, è arrivato finalmente il momento atteso da tanti napoletani. Diego Armando Maradona, infatti, sarà proclamato questa sera cittadino onorario di Napoli, 33 anni dopo la sua presentazione ufficiale in un San Paolo gremito, il 5 luglio 1984.

CANCELLI APERTI POCO DOPO LE 18 - Tantissime persone si sono riversate in piazza del Plebiscito fin dalle 18, orario di apertura dei cancelli. Prevedibile la corsa verso le transenne, per accaparrarsi i posti migliori. La giornata è stata caratterizzata da un'attesa febbrile: ingente il dispiegamento di forze dell’ordine, per far sì che tutto funzioni dal punto di vista della sicurezza. I varchi di accesso alla piazza consentiranno l’ingresso di non più di 30mila fortunati. Rigorosi i controlli: aperti tutti gli zaini e numerose le perquisizioni e gli scan col metal detector.

IL CAMBIO DI PROGRAMMA - La cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria con il Sindaco de Magistris si terrà alle 20 a Palazzo San Giacomo. A seguire la festa in Piazza Plebiscito, che durerà circa un’ora e 15 minuti, come annunciato da Alessandro Siani, organizzatore dell’evento, nel corso della conferenza stampa di vigilia. Sul palco si alterneranno alcuni artisti partenopei, prima del momento in cui salirà sul palco Maradona.

VIDEO - IL PIBE: "IO NAPOLETANO DA SEMPRE"

"Oggi sono cittadino di Napoli, ma io questa cittadinanza ce l'avevo dal primo giorno che ho indossato la maglia numero 10 azzurra. Non potevo mancare a questa festa. Ho corso tanto dietro la palla per far grande il Napoli, come oggi. Dico grazie anche ai miei compagni, perché senza di loro non avremmo vinto", ha detto in conferenza stampa il ‘Pibe de Oro’, accolto al suo arrivo in città dai tifosi adoranti, a cui lui ha voluto dare appuntamento con un videomessaggio su Facebook.

LE POLEMICHE E LA CENA - Maradona ha duramente reagito a chi aveva lanciato illazioni su di un compenso per la sua presenza di stasera. "Una barzelletta - ha specificato il Pibe - se mi portate chi ha messo in giro questa voce gli sputo in faccia...". Intanto nella serata di ieri ha incontrato, al tavolo con lui a cena, la madre di Diego Junior Cristiana Sinagra, con cui si è a lungo trattenuto a chiacchierare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento