Giovedì, 13 Maggio 2021
Sport Porto / Piazza Municipio

Al Comune il "battesimo" del Napoli Basket 2013

In una Sala Giunta gremita, Maurizio Balbi e Dario Boldoni, alla presenza del Sindaco de Magistris e dell'assessore allo Sport Pina Tommasielli, hanno illustrato il progetto della neonata società che disputerà il prossimo campionato di LegaDue

In una Sala Giunta di Palazzo San Giacomo gremita, il Napoli Basket 2013 si è presentato alla città e alla stampa. Maurizio Balbi e Dario Boldoni hanno illustrato il loro ambizioso progetto che cercherà di rilanciare la pallacanestro partenopea, anche attraverso il coinvolgimento di molte società giovanili locali, dopo aver acquisito un titolo di LegaDue dalla BiancoBlù Bologna.

Alla conferenza stampa, moderata dal noto giornalista Gianluca Vigliotti, hanno partecipato, oltre a Balbi e Boldoni, l'Assessore allo Sport Pina Tommasielli, i dirigenti del Napoli Basket 2013, l'Avv. Matteo Gregis e il Gm Antonio Mirenghi, oltre alle figure istituzionali e storiche del basket napoletano e nazionale come il Prof. Amedeo Salerno, Manfredo Fucile e Gianni Del Franco, oltre a tutte le società giovanili consociate. Ad impreziosire poi l'evento, il saluto del Sindaco di Napoli Luigi De Magistriis, che ha voluto personalmente dare il suo in bocca la lupo alla nuova società.

"Dopo il primo passo dell'acquisizione del titolo - ha spiegato Maurizio Balbi - oggi per noi è un giorno di festa e siamo molto soddisfatti ed orgogliosi di essere qui. Ciò che più ci preme sottolineare e che fondamentale per noi sarà l'appoggio della città. Noi abbiamo voluto colmare questo vuoto nel basket a Napoli con un impegno importante, ora chiunque vuole dare una mano al nostro progetto è bene accetto. E' con sinergie costruttive che si possono realizzare grandi cose".

"Oggi è un momento di svolta nello sport napoletano - ha affermato Dario Boldoni, per quasi 20 anni dirigente del calcio Napoli nell'era Ferlaino - . Lo sport dev'essere uno dei motori di rinascita di questa città. Ringraziamo l'amministrazione per la vicinanza, anche se noi non chiediamo nulla. La LegaDue è una bellissima realtà ed un importante punto di partenza, ma noi vogliamo volare alti ed abbiamo le idee ben chiare".

"Spero che oggi col basket in città si volti pagine - ha detto l'assessore Tommasielli - . Nei mesi scorsi avevamo subito una mortificazione che ci ha lasciato una ferita dentro sia a me che al Sindaco de Magistris, che ci eravamo mossi per trovare una soluzione. Ora, però, è giusto guardare avanti e lasciarci alle spalle il passato. Noi come amministrazione cerchiamo con grandi sforzi di promuovere lo sport in città ed è importante che questa nuova società abbia anche uno scopo sociale, attraverso il coinvolgimento delle società giovanili".

"Mi sembrava giusto - ha spiegato il Sindaco de Magistris - essere qui e ringraziare chi ha voluto investire nello sport a Napoli. Lo sport è economia e fratellanza. Da parte mia ci sarà il massimo impegno per far sì che la città possa tornare ad avere un palazzetto come il Mario Argento".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Comune il "battesimo" del Napoli Basket 2013

NapoliToday è in caricamento