rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Calcio

Coppa Italia Dilettanti - Il San Marzano ribalta l'Acerrana: l'eurogol di Spinola sblocca la finale, Riccio e Marotta rimontano

L'Acerrana passa in vantaggio nella finale dello Stadio Pinto, il San Marzano vince in rimonta con Riccio e Marotta

Una prova enorme, di sacrificio e di volontà per l’Acerrana. In una cornice di pubblico strepitosa, con numerosi tifosi al seguito, la squadra di Vincenzo Di Buono non riesce ad imporsi nella finale di Coppa Italia Dilettanti. Sorride il San Marzano di Franco Fabiano al termine di una gara combattuta e ribaltata. La cronaca si apre col possesso in favore dei blaugrana mentre i granata provano a difendersi con ordine e senza lasciare spazi. Alla prima sortita offensiva, si sblocca il risultato: è il Toro a passare in vantaggio. All’11’ il reparto arretrato allontana una sventagliata di Ricci, il pallone arriva a Spinola che si coordina e trova una traiettoria strepitosa per il vantaggio dei granata. Il team guidato da Prisco non ci sta e punge con una reazione immediata: cross di Velotti dalla destra, Prisco impatta e Munao si oppone. Dal corner seguente, il pallone arriva sul piede di Riccio che approfitta della situazione e pareggia i conti. Al 17’ lancio dalle retrovie, Di Girolamo legge male e Befi si avventa sul pallone: l’attaccante calcia da posizione defilata e manda sul fondo. Al 19’ destro secco di De Angelis da fuori, la sfera termina di un soffio a lato. Sul capovolgimento di fronte, Munao blocca un’incornata di Prisco sugli sviluppi di una battuta da corner. Al 28’ ci prova Castagna con una conclusione imprecisa da circa venti metri. Anche nel finale di frazione, il San Marzano sfiora il gol con Camara che si presenta a tu per tu con Munao e spedisce alto. Nell’azione, il portiere resta giù ed è costretto ad alzare bandiera bianca. La ripresa cala leggermente d’intensità, alla prima sortita importante i blaugrana passano. Il subentrato Marotta riceve sulla sua mattonella, si porta la palla sul mancino e brucia Giordano con un tiro a giro. La reazione del Toro è un tentativo alto di Todisco. Al 70’ c’è da registrare un destro di Vitale dai venticinque metri: l’iniziativa non si concretizza. Nonostante le varie sostituzioni, il risultato non cambia più. Nelle battute conclusive, Di Buono prova a stravolgere l’Acerrana con una squadra proiettata all’attacco, ma è il team di Fabiano a sfiorare ancora la rete con Tarascio, Esposito e Marotta. Al triplice fischio, il San Marzano passa al Pinto di Caserta e batte l’Acerrana: è 2-1.

Il tabellino

San Marzano: Palladino, Velotti, Riccio (75’ Chiariello), Di Girolamo, Armeno, Nuvoli, Tarascio (92’ Lettieri), Montoro, Prisco (65’ Esposito), Camara (57’ Marotta), Castagna (88’ Dentice). A disposizione: Ragone, Casillo, Marzano, Elefante. Allenatore: Fabiano

Acerrana: Munao (47’ Giordano), Todisco, Ricci (79’ Pisani V. Jr.), Borrelli (71’ Taddeo), Rinaldi, Puzone, De Angelis, Carannante, Arrulo (63’ Vitale), Spinola (54’ Spilabotte), Befi. A disposizione: Affinito, Petrarca, Porcaro, Di Zazzo. Allenatore: Di Buono

Arbitro: Giosuè Ambrosino della sezione di Torre del Greco

Assistenti: Mario Scala di Castellammare di Stabia e Carmela De Rosa di Napoli

Marcatori: 11’ Spinola (A), 15’ Riccio (SM), 58’ Marotta (SM)

Ammoniti: Marotta, Di Girolamo, Fabiano dalla panchina (SM), Rinaldi (A)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia Dilettanti - Il San Marzano ribalta l'Acerrana: l'eurogol di Spinola sblocca la finale, Riccio e Marotta rimontano

NapoliToday è in caricamento