menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Semitono e tono temperato: un piccolo gioiello per chi ama la musica (e non solo)

Riflessioni musicali di un batterista

Dedicato ai due figli, Giulia e Simone, ma soprattutto al padre che come ultima parola, prima di morire, ha detto "musica", il libro "Semitono e tono temperato" è un piccolo gioiello nel suo genere: scritto da un musicista, è adatto a tutti quelli che amano la musica, senza se e senza ma, qualunque sia, e desiderano capirla oltre che ascoltarla.

Nato nel 1971 a Napoli, da sempre votato all'arte in generale e alla musica in particolare, con una passione incondizionata per il teatro, nel volume Vincenzo Gionta riesce a trasmettere con semplicità e scorrevolezza le conoscenze basilari per comprendere al meglio cosa accade quando si compone o si interpreta un brano musicale.

Il libro, infatti, ha l'obbiettivo di raccontare, attraverso aneddoti e riflessioni, come ci si possa innamorare della musica e le "note" diventano posti, esperienze, ricordi, mentre le partiture costituiscono la “mappa” del meraviglioso viaggio che è la vita .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento