rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
social Portici / Via Martiri di Via Fani

Le strisce pedonali portano nell'aiuola: scoppia la polemica

L'affondo del Movimento 5Stelle di Portici

"Sollecitati da diversi cittadini della zona famiglie con bambini, disabili, siamo tornati in via Martiri di via Fani - scrive in una nota il Movimento 5 Stelle di Portici guidato da Alessandro Caramiello - Questa volta per documentare come le strisce pedonali, recentemente realizzate, sono praticamente inutilizzabili, siccome terminano direttamente nell’aiuola. Ovvero, per i cittadini, l’unica possibilità per attraversare in sicurezza sarebbe quella di lanciarsi, letteralmente, nelle piante, o in alternativa proseguire in strada".

Ci hanno segnalato che le strisce pedonali in via Martiri di Via Fani terminano nel verde pubblico – dichiara Caramiello - Lavori che dovevano essere effettuati ai tempi delle universiadi. Abbiamo documentato come le segnalazioni, incredibilmente, corrispondano al vero: è praticamente impossibile attraversare perché, chi ha realizzato i lavori, non ha considerato un passaggio pedonale nel verde pubblico. Ci chiediamo una mamma con un passeggino o un disabile, in che modo dovrebbero attraversare. Ci chiediamo anche come abbia fatto l'amministrazione comunale a non accorgersi, o ad ignorare, una cosa simile”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le strisce pedonali portano nell'aiuola: scoppia la polemica

NapoliToday è in caricamento