Politica

Comune di Napoli, Palma: "Nessun problema per pagamento stipendi"

L'assessore comunale al Bilancio fa chiarezza sulla situazione del pignoramento per un debito che risale all'inizio degli anni '80

“Non c’è alcuna imminente crisi finanziaria del Comune di Napoli tale da non poter assicurare il pagamento degli stipendi dei dipendenti oltre i prossimi due mesi. Al momento l’Amministrazione comunale non vive alcuna tensione finanziaria, tale da poter ipotizzare la sospensione del pagamento dei servizi indispensabili". Così in una nota l'Assessore al Bilancio del Comune di Napoli Salvatore Palma ha voluto fare chiarezza sulla questione del pignoramento per un debito dell'ente che risale all'inizio degli anni '80.

"Il riferimento ai due mesi è da riferirsi al tempo necessario per l’approvazione del Bilancio di Previsione 2017/2019 dell'ente che il decreto Milleproroghe ha prorogato al 31 marzo, periodo nel quale troverà una soluzione la problematica relativa alla procedura di pignoramento avviata dal Consorzio CR8", ha aggiunto l'assessore comunale al Bilancio.

"In merito alla questione pignoramento - ha concluso Palma - bisogna sottolineare che il debito comunale ammonta esclusivamente a 8 milioni (circa 10%), mentre il restante 90% (oltre 80 milioni) è di competenza della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Commissario straordinario di Governo ex titolo VIII legge n. 219/81)".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Napoli, Palma: "Nessun problema per pagamento stipendi"
NapoliToday è in caricamento