rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Politica

Minacce al Ministro Di Maio: "Clima di violenza di questi giorni è inaccettabile"

La nota congiunta di Valeria Ciarambino, Gilda Sportiello e Alessandro Amitrano, coordinatori del M5S per le comunali di Napoli

Il clima di violenza a cui stiamo assistendo in questi giorni è inaccettabile. L’odio da parte dei ‘no vax’ e ‘no green pass’ che si tramuta in minacce fisiche e verbali nei confronti di tutti coloro che sono impegnati attivamente nella campagna vaccinale, non fa bene alla ripresa dell’Italia; una pandemia dovrebbe avvicinare e non dividere. La situazione che stiamo vivendo impone responsabilità da parte di tutti, soprattutto da parte di coloro  che fomentano, strumentalizzando politicamente, questo clima di odio piuttosto che condannarlo. Le parole usate contro il ministro Luigi Di Maio sono gravi e vanno condannate da parte di tutti, onde evitare di ritrovarci in un’escalation di terrore". Così in una nota congiunta Valeria Ciarambino, Gilda Sportiello e Alessandro Amitrano, coordinatori del Movimento 5 Stelle per le comunali di Napoli su quanto accaduto ai danni del Ministro degli Esteri Luigi Di Maio, oggetto di minacce in alcune chat Telegram di No vax e No green pass.

"Serve una presa di posizione netta e chiara da parte di tutte le forze politiche e non, ricordando che il dissenso non è violenza. Il nostro è un Paese democratico e civile. A Luigi va tutta la nostra vicinanza e solidarietà. Conoscendolo, sappiamo bene che non saranno certo le minacce di una minoranza che usa la violenza piuttosto che il dialogo, a fermare il suo impegno per il bene dei cittadini e dell’Italia”, concludono Ciarambino, Sportiello e Amitrano.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce al Ministro Di Maio: "Clima di violenza di questi giorni è inaccettabile"

NapoliToday è in caricamento