rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Politica

Maresca vuole la sede della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo a Napoli

La proposta del candidato sindaco del centrodestra in risposta all'ex premier Conte

“Se cresce il Sud cresce l'Italia, se cresce l'Italia cresce l’Europa”. Condividiamo in pieno le parole utilizzate da Renato Brunetta per commentare l'uscita dell'ex premier Conte sul Nord locomotiva del Paese. Noi aggiungiamo che se cresce Napoli cresce una nuova Europa del Mediterraneo, dove la nostra città può recuperare il ruolo storico di capitale non solo culturale, ma anche di sviluppo. Per farlo vorremmo candidare Napoli ad ospitare la BERS, la Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo, una delle istituzioni finanziarie internazionali che opera in Europa per favorire riforme economiche e strutturali, e che ha oggi la sua sede centrale a Londra. Grazie all’interlocuzione già avviata nelle scorse settimane con i ministri Brunetta e Carfagna, ci impegneremo a fare di Napoli la nuova capitale del Mediterraneo”. Lo afferma Catello Maresca, candidato sindaco del centrodestra a Napoli.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maresca vuole la sede della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo a Napoli

NapoliToday è in caricamento