Cambio della guardia nei Cinque stelle, De Luca: “Dai siamo seri”

La risposta sarcastica del governatore a chi gli chiedeva di un possibile cambio di leader nel Movimento

Non perde occasione il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca per affondare il coltello nella piaga che i Cinque stelle devono sanare dopo la sonora sconfitta alle Elezioni europee. Il governatore è stato incalzato per avere un commento sul possibile cambio di leadership all'interno del Movimento dopo la sconfitta elettorale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La risposta sarcastica 

A chi gli chiedeva, però, cosa pensa di un possibile cambio di leader con Roberto Fico al posto di Luigi Di Maio, De Luca ha risposto: “Dai siamo seri”. Una risposta sarcastica che cristallizza l'opinione, più volte ribadita, che il numero uno di palazzo Santa Lucia ha della classe dirigente cinque stelle.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse, divieti e limitazioni per feste e cerimonie: tutte le decisioni di De Luca

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • Boom di contagi in Campania, nuova ordinanza di De Luca: scuole chiuse e restrizioni sociali

  • Orrore in ospedale, per una sigaretta aggredisce un uomo e gli cava gli occhi

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy: ecco dove acquistarle scontate

  • Scende dall'auto e si lancia nel vuoto dal ponte dei suicidi: muore 71enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento