Sabato, 23 Ottobre 2021
Politica Soccavo

Municipalità IX, Romano: "Zona franca a Pianura e Soccavo"

Consigliere municipale uscente, è appoggiato da quattro liste civiche legate a Catello Maresca

Agostino Romano, consigliere municipale uscente, è candidato presidente della IX Muncipalità (Pianura, Soccavo) appoggiato dalle liste Orgoglio napoletano, Romano per Maresca, Romano presidente e 80126 Pianura decide, tutte a sostegno di Catello Maresca sindaco di Napoli. 

Pianura e Soccavo vivono una costante emergenza rifiuti, con discariche a cielo aperto durante tutto l'anno. Qual è la causa di questa criticità e come lei la affronterebbe?

Le responsabilità vanno divise tra Asia e una cattiva gestione della Municipalità. Quando ero presidente della Commissione con delega ai rifiuti firmai un accordo con la polizia ambientale affinche ogni 15 giorni ci fossero dei blitz sui nostri quartieri. Ci fu un netto calo di sversamenti abusivi, a tal proposito ricordo anche che il sottoscritto è stato colui che ha proditto più atti, interrogazioni nonchè denunce alla Procura della Repubblica per il posizionamento abusivo dei cassonetti. Se fossi eletto presidente la prima cosa che farei sarebbe quella di rafforzare il porta a porta ed attiverei immediatamente la video sorveglianza.

Nella nona Municipalità si verificano, spesso, episodi di dissesto idrogeologico, con tonnellate di fango che si riversano nelle strade alla prima pioggia. La Municipalità ha margini di intervento? 

Il problema è oramai decennale, vista la non manutenzione e addirittura il non funzionamento delle vasche di raccolta. Il sottoscritto ha denunciato ai carabinieri del Noe tutto questo e in più ha segnalato agli stessi anche il fatto che privati, in barba ad ogni legge, hanno requisito delle vasche, le hanno recintate e hanno fatto si che diventassero delle discariche vere proprie dove sversare materiali edili di risulta.

Come altre zone della città, anche Pianura e Soccavo pagano la forte incidenza della criminalità, organizzata e non. Come affronterebbe la tematica della sicurezza?

Non voglio essere presuntuoso, ma da presidente di commissione il sottoscritto riusci a far sedere allo stesso tavolo il vice prefetto, il delegato del questore, il distretto di polizia della nostra Municiplaità, i carabinieri e la polizia locale, oltre a varie associazioni tra cui l'Antiracket . Poi non si è dato più seguito e in questa consiliatura addirittura, malgrado a norma di legge abbia richiesto la convocazione di un consiglio monotematico, mai è stata presa in considerazione tale richiesta.

Che cosa mette al centro del suo programma per la nona Municipalità?

Il mio sogno, anzi i miei sogni alcuni realizzabili altri più difficili sono: ridare dignità ai cittadini, ovvero, far si che che non ci siano più file per un documento, oppure che non ci siano più strade con buche enormi che rendono pericolosa la cirolazione non solo delle auto ma anche quella pedonale; l'istituzione della zona franca a Pianura e Soccavo, cosi da rilanciare il commercio; un percorso turistico-religioso che parte da Soccavo e finisca al Vocazionario dove ci sono le spoglie di San Giustino, passando per la selva di Pianura e per il santuario mariano della piccola Lourdes; in più creare attività di commercio artigianale nel centro storico di pianura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipalità IX, Romano: "Zona franca a Pianura e Soccavo"

NapoliToday è in caricamento