menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
De Magistris

De Magistris

De Magistris: "Contro di me macchina del fango organizzata dal 2004"

Il Sindaco di Napoli si dice ancora una volta amareggiato per la situazione che si è creata attorno alla sua amministrazione: "Più sei onesto, più ti devi difendere. Più persegui la giustizia, più devi scalare le montagne"

"Penso che nei miei confronti ci sia in atto una macchina del fango che va avanti almeno dal 2004 e sta continuando in maniera molto organizzata da quando sono diventato sindaco". Queste le sensazioni di Luigi de Magistris, illustrate ai giornalisti presenti al termine della presentazione della 1° Festa Nazionale dell’Agricoltura Sociale a Palazzo San Giacomo.

"Di certo quando dico questo - spiega il primo cittadino partenopeo - non mi riferisco alle inchieste della Procura e ai magistrati nei confronti dei quali nutro grande rispetto e fiducia, ma alle campagne criminali in atto contro questa amministrazione. Devo dire, però, che quando abbiamo contrastato lobby, camorra e borghesia mafiosa, denunciando anche cose importanti, nessuno mi ha chiamato. Mi sarei aspettato una maggiore attenzione. Un Sindaco che lancia appelli così pesanti su ciò che sta avvenendo in città, è un sindaco che avrebbe avuto piacere ad essere ascoltato".

"Invece noi - conclude de Magistris - siamo stati chiamati per la prima volta nella storia d'Italia per rispondere delle buche, ma questo lo trovo un fatto legittimo. A breve avverrà lo stesso con la pista ciclabile e magari su tante altre cose, ma noi siamo abituati a difenderci da tutto e lo facciamo con grande orgoglio. Quando facevo il magistrato più indagavo, più arrivavano avvisi di garanzia. So che significa, quindi, ma resta l'amarezza profonda perchè questa è una giunta fatta di persone perbene, che rischiano sulla propria pelle. Noi sappiamo, però, che viviamo in un mondo alla rovescia. Più sei onesto, più ti devi difendere. Più persegui la giustizia, più devi scalare le montagne. Ci tengo comunque a ribadire che più mi creano difficoltà, più mi caricano".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento