Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica

De Magistris pensa al dopo-Napoli: "Vorrei mettermi al servizio di un progetto nazionale"

A Sky Tg24, il sindaco ha risposto a chi gli ha chiesto cosa farà dopo la scadenza del suo mandato

Luigi de Magistris

"Mi piacerebbe mettermi al servizio di un progetto nazionale". È il futuro che immagina per sé Luigi de Magistris, al suo ultimo anno di mandato come sindaco di Napoli.
Ne ha parlato a Sky Tg24, rispondendo a una domanda su cosa farà dopo.

"Dopo avere fatto il magistrato per 15 anni, due anni il deputato al Parlamento europeo e dieci anni il sindaco, mi piacerebbe – ha spiegato il primo cittadino partenopeo – mettermi al servizio di un progetto nazionale. Non so ancora se con un nuovo movimento, ma va data forza a esperienze territoriali che sono spesso mortificate: i sindaci, i movimenti, le associazioni, quella parte di Paese che lotta per i diritti ogni giorno e che non trova mai rappresentanza adeguata a livello nazionale".

In troppi, per Luigi de Magistris, "hanno tradito quei principi per cui sono nati per cambiare la politica, poi si va in quei palazzi e si rimane arrugginiti quando si è ancora adolescenti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Magistris pensa al dopo-Napoli: "Vorrei mettermi al servizio di un progetto nazionale"

NapoliToday è in caricamento