Politica

Comune di Napoli, approvata delibera per contrastare disoccupazione di lunga durata

Con la delibera viene data attuazione alla clausola sociale negli appalti pubblici. Ciò significa che negli appalti per lavori banditi dal Comune di Napoli, si dovranno riservare una parte delle future assunzioni a persone disoccupate di lunga durata

Comune di Napoli

Il Comune di Napoli dà il suo contributo al contrasto della disoccupazione di lunga durata. Con una delibera, proposta dall’assessore al Lavoro Enrico Panini ed approvata dalla Giunta comunale, infatti, viene data attuazione, per la prima volta a Napoli, alla clausola sociale negli appalti pubblici, principio introdotto da tempo nella normativa europea e italiana.

Ciò significa che negli appalti per lavori banditi dal Comune, che si prestano per qualità delle prestazioni richieste, i soggetti partecipanti alle gare dovranno riservare una parte delle future assunzioni a persone disoccupate di lunga durata secondo percentuali che, di volta in volta, saranno indicate per i singoli nuovi appalti o incrementi di appalti già in essere.

"Si tratta - spiega l'assessore Panini - di un intervento concreto per rispondere con il lavoro alla disoccupazione. Vista la vastità del fenomeno nella nostra città, occorre che il Governo faccia la sua parte con nuovi massicci investimenti. L’Amministrazione comunale, con questa delibera, va nella direzione giusta per quanto è nelle sue competenze”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Napoli, approvata delibera per contrastare disoccupazione di lunga durata

NapoliToday è in caricamento