menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Auto incendiata nella notte: la vicinanza di de Magistris

Il sindaco di Napoli è vicino al collega di Camini, in Calabria, Pino Alfarano che ha subito un atto intimidatorio

«I sindaci non lascino mai soli i sindaci in prima linea». Così ha espresso la propria solidarietà al sindaco di Camini, Giuseppe Alfarano, il primo cittadino napoletano Luigi de Magistris. Il sindaco di Napoli ha voluto esprimere con una nota la propria solidarietà al collega calabrese a cui è stata incendiata l'auto nella notte tra martedì e mercoledì. «Sono vicino a Pino Alfarano, come sindaco di Napoli e come vice presidente Anci delegato alla sicurezza e alla legalità. Pino, sindaco calabrese di Camini, ha subito un grave atto intimidatorio con l'incendio della sua auto.

La determinazione e la caparbietà del sindaco Alfarano daranno forza alla sua azione a difesa della sua terra, della solidarietà e dell'accoglienza». Queste le parole di de Magistris a seguito del grave atto. Alfarano è stato al centro di un progetto che ha permesso il ripopolamento della cittadina sulla costa jonica facendo occupare le vecchie case da migranti provenienti da Siria, Marocco, Nigeria, Libia, Mali, Ghana, Pakistan, Bangladesh, Iraq, Ucraina, Gambia, Senegal, Costa d'Avorio, Sudan, Eritrea ed Etiopia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento