rotate-mobile
Economia

Ex Whirlpool Napoli, entro ottobre i 312 lavoratori potrebbero essere reimpiegati

Positivo l'incontro presso il MIMIT: la Tea Tek conferma di voler portare a termine gli impegni presi in sede di assegnazione del sito

Secondo quanto emerso nell’incontro odierno convocato dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy, il progetto di TeaTek per la reindustrializzazione del sito napoletano ex Whirlpool procede secondo quanto sperato. Questo dovrebbe, dunque, consentire di procedere al reimpiego dei 312 lavoratori entro ottobre.

"Siamo a un passo dalla possibile soluzione di una vertenza durissima durata molti anni. Ma proprio per questo abbiamo chiesto a TeaTek e al Governo di addivenire ad un accordo sindacale che sancisca in modo ufficiale la assunzione di tutti i lavoratori coinvolti prima che scada la Naspi, vale a dire entro il 31 ottobre e nei prossimi giorni inizieremo la discussione preliminare con la direzione aziendale", spiegano in una nota congiunta Fim, Fiom, Uilm. 

Tea Tek: "Incontro molto positivo. Ora auspichiamo che si arrivi ad un accordo quadro"

“Valutiamo in maniera molto positiva l’incontro odierno presso il MIMIT dove si è discusso, con istituzioni e sindacati, della ripartenza del sito industriale ex Whirlpool a Napoli. Sentiamo molto forte il sostegno di tutti i soggetti coinvolti, delle parti sociali come dell’opinione pubblica, e la responsabilità di far rinascere via Argine attraverso una nuova fabbrica green, sostenibile e all’avanguardia. Auspichiamo che nei prossimi giorni si arrivi ad un accordo quadro che veda coinvolti tutti i soggetti istituzionali e sindacali. La Tea Tek conferma di voler portare a termine gli impegni presi in sede di assegnazione del sito e l’impegno a proseguire nel percorso di riassorbimento di tutti i lavoratori prima della scadenza della Naspi". E' quanto dichiara in una nota Felice Granisso, ceo di Italian Green Factory, la newco del gruppo Tea Tek che si occuperà della reindustrializzazione del complesso ex Whirlpool di Napoli, al termine del tavolo istituzionale riunito a Roma mercoledì presso il MIMIT.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Whirlpool Napoli, entro ottobre i 312 lavoratori potrebbero essere reimpiegati

NapoliToday è in caricamento