Crypta Neapolitana, firmato protocollo d'intesa: primo passo verso il recupero del sito

Protocollo siglato tra le Municipalità I e X, l’Istituto Nazionale di Bioarchitettura e il Comitato Civico della I Municipalità

La firma del protocollo d'intesa

Giovedì 31 gennaio 2019 è stato siglato un importante protocollo di intesa tra le Municipalità I e X, l’Istituto Nazionale di Bioarchitettura e il Comitato Civico della I Municipalità, avente come oggetto la Crypta Neapolitana, importantissimo sito archeologico che congiunge Mergellina e Fuorigrotta ed è la porta di accesso dei Campi Flegrei, ma che necessita di importanti azioni di restauro e recupero per poter essere riaperto alla fruizione dei cittadini e dei turisti.

Si tratta di un primo passo verso il recupero di un’area di straordinario interesse storico artistico, commentano il Presidente della Municipalità 1 Francesco de Giovanni, il Presidente della Municipalità 10 Diego Civitillo, l’Assessore alla programmazione della Municipalità 10 Costanza Boccardi e Iris Savastano, Presidente commissione cultura e turismo della Municipalità 1 che, insieme, hanno fortemente voluto la realizzazione di questo protocollo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il protocollo ha la funzione di far interagire gli attori istituzionali del territorio con realtà che possiedono le conoscenze necessarie ad inquadrare le problematiche riguardanti la Crypta neapolitana, ed ampliare poi l’impostazione delle possibili soluzioni insieme alla Commissione Cultura del Comune di Napoli, alla Città Metropolitana e alle Sovrintendenze competenti. 
Si tratta quindi di un momento importante che vede la collaborazione di orientamenti politici diversi intesi a dialogare per il raggiungimento dell’interesse superiore della città, e dell’inizio del percorso necessario a restituire a tutti un bene archeologico che, da oltre duemila anni, fa parte della storia di Napoli e dei Campi Flegrei.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • Coronavirus, torna l'obbligo di mascherina all'aperto a Castellammare

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

  • Focolaio Covid alla Sonrisa, intubato un cantante del Castello delle Cerimonie

  • La tragedia di Maya: travolta e uccisa a 15 anni su piazza Carlo III

  • Tony Colombo si esibisce a Torre del Greco: centinaia di persone si scatenano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento