rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Cucina

Melanzane indorate, ripiene e fritte

Golose e facilissime da prepare. Ottime come contorno ricco, ma anche come secondo piatto. Perfette per l'antipasto e sfiziose per l'aperitivo

Le melanzane indorate, ripiene di provola (o scamorza) e fritte sono super golose, filanti e facilissime da prepare. 

Ottime da portare in tavola come contorno ricco, ma perfette anche come secondo piatto. Buonissime per l'antipasto e molto sfiziose per l'aperitivo.

Simili alle classiche melanzane a pullastiello, sono però più veloci da preparare perché non prevedono la doppia frittura e hanno un ripieno più leggero, senza prosciutto né altri salumi (che, comunque, potete sempre aggiungere).

Vediamo insieme come preparare le melanzane indorate, ripiene e fritte:

Ingredienti:

3 melanzane 'napoletane' medie (quelle lunghe)

150 gr circa di provola affumicata di Agerola ben gocciolata (tenetela in frigo fino al momento di utilizzarla). Potete usare anche del fiordilatte di Agerola (sempre molto asciutto) o della scamorza

2 uova

Farina q.b.

sale

pepe (facoltativo)

olio di semi per friggere

Preparazione

Spuntate e lavate le melanzane, poi asciugatele bene e tagliatele in fette non troppo sottili (circa mezzo cm). Se le melanzane sono particolamente grandi, potete anche tagliare ogni fetta in due, nel senso orizzantale.

Battete le uova in un piatto fondo aggiungendo sale e pepe a piacere e in un altro piatto versate abbondante farina. Intanto mettete anche l'olio in padella e portatelo alla giusta temperatura per friggere.

Accoppiate le fette di melanzane più simili tra loro e farcitele con una fettina di provola. Chiudete bene i vostri 'sandwich' di melanzana premendo con le mani. Passate ogni sandwich prima nella farina (fate questa operazione per bene, coprendo ogni lato) e poi nell'uovo battuto. Friggete le vostre melanzane indorate e ripiene, su un fuoco non troppo alto, rigirandole spesso e delicatamente affinché dorino bene su tutti i lati e le melanzane risultino cotti.

IMG-20220806-WA0012-2

Tiratele via dall'olio con un mestolo forato quando saranno di un bel colore dorato e mettetele su un vassoio coperto da carta paglia o carta assorbente. Servitele preferibilemente calde, ma anche a temperatura ambiente saranno buonissime. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Melanzane indorate, ripiene e fritte

NapoliToday è in caricamento