Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca Via Duomo

Ztl nel cuore di Napoli, fioccano le multe. La rivolta dei cittadini: "Segnalata malissimo, faremo ricorso"

Addirittura c'è chi denuncia di aver preso intorno alle 15 contravvenzioni. L'area della "mattanza" è quella della zona pedonale introdotta fino a ottobre dal Comune, nei pressi di via Duomo

Denunciano "l'ingiustizia" cui sono vittime "tantissime persone per colpa della Ztl pedonale introdotta dal Comune di Napoli dal 3 giugno fino a fine ottobre". "In pratica – ci scrive un cittadino – ad ogni varco hanno solo installato un cartello con scritto 'area pedonale' ma il display del varco è spento e la telecamera è attiva".

In parole povere, stanno fioccando le multe. E i cittadini non ci stanno perché la zona sarebbe a loro dire segnalata male, malissimo.

"Oltre due anni di patimenti per il rifacimento del manto stradale – ci scrive una residente – Ora l'ultima trovata del Comune, una delibera che nell’ambito della Ztl ha attivato, durante il lockdown Covid, una zona pedonale dalle 19 alle 7. Ovviamente noi residenti, ignari, riceviamo multe per i motoveicoli che hanno transitato durante quell’orario. Vi sembra giusto? Senza un preavviso con opportune segnalazioni?".

Qualcuno racconta di aver raccolto anche 10 multe. Via Miroballo al Pendino, via Duomo, via Santa Sofia sono terra di mattanza. "Ho ricevuto una quindicina di multe, adesso pagate, una vera trappola. Qui ci sono cresciuto – sottolinea a NapoliToday un altro cittadino – non ne sapevamo nulla. Ma ci stiamo muovendo per fare ricorso".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ztl nel cuore di Napoli, fioccano le multe. La rivolta dei cittadini: "Segnalata malissimo, faremo ricorso"

NapoliToday è in caricamento