Gragnano, quarantenne ucciso a fucilate sotto casa

Agguato letale, sul posto i carabinieri. Potrebbe trattarsi di un episodio riconducibile alla guerra per il controllo del traffico di droga tra i Monti Lattari

(foto di repertorio)

 Agguato letale questa sera a Gragnano, nella zona di Aurano. Un 41enne è stato ferito mortalmente a colpi di fucile, mentre era nei pressi della sua abitazione, probabilmente di ritorno. L'uomo non si sarebbe accorto dei sicari, appostati in attesa. Secondo la prima ricostruzione potrebbe trattarsi di un episodio riconducibile alla lotta per il controllo del traffico di droga nella zona dei Monti Lattari. 

Sul posto sono giunti i carabinieri. La zona dei Monti Lattari è da tempo definita dagli inquirenti la 'Giamaica del Sud'. 

Aggiornamento ore 7.30 - La vittima si chiamava Matteo Dello Ioio, 41 anni. Secondo una prima ricostruzione i killer avrebbero sparato dalla distanza, con un fucile di precisione, forse nascosti nella vegetazione circostante. 

.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimagrire velocemente: la dieta Kempner per perdere fino a 20 chili in un mese

  • Il rider rapinato è ancora senza lavoro: rifiutate due offerte

  • Campania zona gialla per cinque giorni: cosa si potrà fare e cosa no

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

  • Acqua, bicarbonato e limone: benefici e controindicazioni

Torna su
NapoliToday è in caricamento