Cronaca

Litigio per la divisione di alcune proprietà, 63enne aggredito dal nipote

La vicenda a San Sebastiano al Vesuvio. La vittima ha denunciato ai carabinieri della locale stazione di essere stato colpito nei pressi della sua abitazione a colpi di spranga dal parente

Carabinieri

Un uomo di 63 anni è stato ferito al volto durante una lite in ambito familiare a San Sebastiano al Vesuvio. La vittima ha denunciato ai carabinieri della locale stazione di essere stato aggredito, nei pressi della sua abitazione, a colpi di spranga dal nipote 38enne residente a San Giorgio a Cremano e da un cognato 53enne per controversie sulla divisione di alcune proprietà di famiglia.


La vittima è stata medicata per ferite lacero - contuse al volto all'ospedale di Nola e ne avrà per dieci giorni. I due presunti aggressori sono stati denunciati in stato di libertà. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litigio per la divisione di alcune proprietà, 63enne aggredito dal nipote

NapoliToday è in caricamento