rotate-mobile
Cronaca

Tenta la truffa del "pacco per il nipote", ma la nonnina 95nne si accorge del raggiro e chiama la Polizia

A Pozzuoli. La descrizione accurata fornita dalla signora ha consentito agli agenti di individuare in tempo record il finto corriere

Agenti del Commissariato di Pozzuoli, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti in via Matteotti a Pozzuoli per la segnalazione di una truffa.Una persona si era presentata come corriere presso l’abitazione di una signora di 95 anni chiedendo 1000 euro in cambio di un pacco indirizzato al nipote. Per rendere tutto più verosimile l’uomo aveva messo in contatto telefonico l'anziana con un giovane che si era spacciato per il nipote. La 95nne aveva consegnato il danaro all'uomo che si era subito allontanato, ma poco dopo aveva incontrato il vero nipote e, capito cosa era successo, ha chiamato la polizia fornendo una descrizione precisa e dettagliata. Gli agenti grazie a quella descrizione hanno individuato il finto corriere in via Cuma, a Bacoli, con in tasca il danaro sottratto alla 95enne. Si tratta di un 20enne napoletano con precedenti di polizia, che è stato denunciato per truffa aggravata mentre i soldi sono stati riconsegnati alla signora.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta la truffa del "pacco per il nipote", ma la nonnina 95nne si accorge del raggiro e chiama la Polizia

NapoliToday è in caricamento