Piazza Garibaldi, 5 ragazzini vandalizzano tram in servizio

L'U.O. Tutela Minori della Polizia Municipale di Napoli ha intercettato nella zona della stazione centrale 5 minori, di età compresa tra i 14 e i 16 anni, mentre colpivano violentemente con calci e pugni un tram in servizio fermo al semaforo

Tram Napoli

L’Unità Operativa Tutela Minori della Polizia Municipale di Napoli ha intercettato in Piazza Garibaldi 5 ragazzini, di età compresa tra i 14 e i 16 anni, mentre vandalizzavano un tram in servizio urbano.

Gli agenti in servizio nella zona della Stazione Centrale sono stati richiamati dalle urla dei cinque minori, mentre colpivano violentemente con calci e pugni la vettura ferma al semaforo, per poi successivamente tentare di forzare la portiera per salire a bordo.

Gli agenti, intervenuti prontamente, hanno isolato i 5 ragazzini e successivamente li hanno accompagnati presso gli uffici per gli adempimenti di rito.

I 5 giovanissimi sono stati affidati ai rispettivi genitori, informati delle circostanze e diffidati ad adottare maggiore attenzione nella vigilanza sui figli. I minori saranno segnalati alla Procura per i Minorenni ed ai Servizi Sociali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Forti temporali in arrivo, la Protezione Civile dirama l'allerta meteo

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento