Cronaca Chiaia / Riviera di Chiaia

Meno posti auto con la Ztl: il ministero interviene

Tagli sulla Riviera di Chiaia e in via Piedigrotta, ricorso promosso dall'avvocato Massimo Mazzucchiello per conto di una cinquantina tra residenti e commercianti. Presto un sopralluogo dei tecnici

Strisce blu

Ztl e riduzione delle strisce blu sulla Riviera di Chiaia e in via Piedigrotta. Duecento posti in meno sui quali è intervenuto ora il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti come conseguenza di un "ricorso gerarchico" promosso dall’avvocato Massimo Mazzucchiello per conto di una cinquantina tra residenti e commercianti della Riviera. Il ricorso vede tra i primi firmatari Enzo Marinella, titolare del noto negozio di cravatte, e altri commercianti della zona tutti favorevoli alla Ztl, ma contrari a quanto è stato deciso sul fronte delle strisce blu.

I posti auto a pagamento e per residenti, spiega Elena Romanazzi del Mattino, sono stati modificati subito dopo la Coppa America per il primo rinnovo della Ztl del Mare. Il motivo legato a questioni di viabilità. La Riviera a doppia corsia di marcia, con il cantiere del metrò in piedi, imponeva una modifica delle strisce blu. Auto parcheggiate ma non più a spina di pesce ma parallele al marciapiede. Inevitabile il taglio ed i relativi disagi.

Adesso il ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture chiede al Comune di inviare le "proprie controdeduzioni con esauriente relazione per ogni singolo motivo di ricorso nonchè ogni altro atto utile ai fini del decidere". Il Ministero, inoltre, rammenta al Comune che "la proposizione dei ricorsi sospende la esecuzione del provvedimento impugnato salvo che ricorrano motivi di urgenza, nel qual caso codesto Comune può deliberare di dare provvisoria esecuzione con provvedimento da inviare allo scrivente".


Allo stato attuale, tutto è rimasto invariato. Di certo ci sarà un sopralluogo dei tecnici ministeriali. Con molta probabilità se ne parlerà alla fine di agosto, primi di settembre e forse per allora verranno assunte altre decisioni dall’assessore alla Mobilità Anna Donati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meno posti auto con la Ztl: il ministero interviene

NapoliToday è in caricamento