Assembramenti e mancato distanziamento in spiaggia: il Covid questo sconosciuto

Diverse le segnalazioni sul mancato rispetto delle normative anti Covid nelle spiagge campane. La situazione a Ischia

L'estate dei divieti per contenere l'epidemia da Covid-19 non sembra contemplare le spiagge in molte delle località balneari più note della Campania. Sull'isola d'Ischia, in particolare sulle spiagge libere, vige l'anarchia più assoluta in barba agli obblighi di distanziamento minimo e al divieto di assembramento. 

A Forio, la spiaggia di Cava dell'Isola, già martoriata da anni di crolli (l'ultimo due giorni fa con la caduta di un costone) e di incuria, è stata presa d'assalto negli ultimi giorni dai bagnanti in assoluto spregio delle misure anti Covid. Stessa scena anche nella spiaggia libera della baia di San Francesco.

Tale tolleranza stride con i continui giri di vite imposti dalla Regione Campania per contenere il virus, l'ultimo sui tamponi obbligatori (con relativo isolamento) per chi rientra dall'estero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 gennaio (giorno per giorno)

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

Torna su
NapoliToday è in caricamento