menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maddaloni: lite al bar, tira fuori il fucile e ferisce 5 persone

Tre dei feriti erano estranei alla disputa e si trovavano per strada nel momento in cui l'uomo ha sparato. Arrestato l'autore della sparatoria, un 34enne di S.Felice a Cancello

Far west a Maddaloni dove un 34enne, Antonio Russo, al termine di una lite ha sparato all'impazzata con un fucile da caccia ferendo 5 persone.

I FATTI - Il giovane nella tarda serata di ieri ha litigato con due persone e ne ha ferite cinque. Gli altri tre coinvolti erano estranei al litigio e si trovavano per strada nel momento in cui l'uomo ha sparato.

Secondo la ricostruzione, Russo per motivi non ancora del tutto chiariti dopo una violenta discussione è venuto a vie di fatto con due avventori del Bar Viola, in una zona centrale del piccolo centro del maddalonese.

DOPO LA LITE, IL FUCILE - L'aggressore ha avuto la peggio e per vendicarsi si è armato del fucile da caccia e ha raggiunto l'abitazione dei due. Qui, i due l'hanno accolto armati di bastoni. Russo allora ha cominciato a sparare, e così ha ferito non soltanto padre e figlio, ma anche altre tre persone, tutte soccorsi in ospedale, con ferite giudicate guaribili in pochi giorni.

Vittorio Marro, che rischia di perdere la funzionalità dell'occhio destro, è ricoverato nell'ospedale Cardarelli di Napoli, il figlio in quello di Caserta.


Antonio Russo è stato bloccato nell'ospedale di Marcianse che aveva raggiunto per farsi medicare ferite e contusioni procurate durante il litigio con i Marro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento