menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga a domicilio: pusher in manette

Arrestato mentre portava la droga a casa dell'acquirente. Nella fodera del casco aveva 20 grammi di cocaina

Era tenuto sotto controllo da tempo. La polizia era convinta che portasse la droga direttamente a casa dei compratori e così l'ha messo sotto sorveglianza. Fino a ieri quando è stato colto sul fatto. Gli agenti del commissariato di polizia di Torre Annunziata, ieri pomeriggio, hanno stretto le manette ai polsi ad A. A. con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli uomini, agli ordini del dirigente Vincenzo Gioia e del suo vice Elvira Arlì, hanno arrestato il giovane dopo averlo trovato in possesso di 20 grammi di cocaina. Il pusher aveva nascosto la droga all'interno della fodera del casco.

Era infatti andato a casa dell'acquirente recapitando la droga direttamente a domicilio, seguendo il nuovo metodo dello spaccio in città dopo le diverse operazioni delle forze dell'ordine che hanno smantellato le principali piazze. I poliziotti lo hanno aspettato e fermato per un normale controllo ritrovando la sostanza stupefacente pronta per essere venduta. Attualmente l'uomo è detenuto agli arresti domiciliari in attesa di comparire tra qualche ora dinanzi al giudice monocratico del tribunale di Torre Annunziata per la convalida dell'arresto e il successivo processo con rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento