Cronaca Castellammare di stabia

Ex poliziotto trova in strada 100mila euro, ma era uno scherzo

La vicenda che ha tenuto banco sui social per alcune ore

"Vi chiedo umilmente ops di questo mio post inerente il ritrovamento di una somma di denaro che avevo copiato tramite un programma in rete.
Non immaginavo che potesse essere condivisa da tanti e creare tanto interesse. Sono dispiaciuto, anche frastornato dalle telefonate e commenti, vi chiedo ancora scusa. Non sono una persona degna della vostra stima, ma ripeto, sono dispiaciuto assai di tutto ciò. Né farò tesoro di cosa possa essere su Facebook un innocuo scherzo da un programma che molti conoscono. Vi prego di perdonarmi, sono stato un incosciente nel non saper valutare la potenza di Facebook su qualsiasi notizia falsa".

Si è chiusa con questo post di scuse la vicenda di Antonio Iozzino, ex poliziotto di Castellammare di Stabia, diventato eroe per caso del web per qualche ora.

L'uomo aveva, infatti, pubblicato su Facebook una foto di quasi 100mila euro, in banconote da 20 e 50 euro, sparpagliati in strada. Nel post scherzoso Iozzino chiedeva ai fantomatici proprietari del denaro di contattarlo, così da poterselo vedere restituito. "Mo mò...mi trovo dopo Seiano - ha scritto Iozzino - in Penisola Sorrentina. Ops amici...qualcuno di voi ha perso questi soldi!!!? Aspetto un vs contatto in modo di poterli restituire. Un abbraccio affettuoso a tutti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex poliziotto trova in strada 100mila euro, ma era uno scherzo
NapoliToday è in caricamento