Sfruttamento della prostituzione e tratta di essere umani: arrestati due cittadini nigeriani

Blitz degli agenti in via Palermo

Nel corso di un’operazione finalizzata al contrasto della criminalità straniera, gli agenti della Sezione Criminalità Extracomunitaria della Squadra Mobile, in via Palermo, hanno tratto in arresto due cittadini nigeriani: una donna di 59 anni poiché destinataria di mandato d’arresto europeo da parte del Belgio per tratta di esseri umani, istigazione sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, associazione per delinquere e un 33enne, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Gli agenti hanno rintracciato, nelle vicinanze di un esercizio commerciale gestito dal marito, la 59enne destinataria del provvedimento internazionale. Poco dopo anche l'uomo che nascondeva, occultata negli indumenti intimi,  50 grammi di marijuana. Entrambi sono stati arrestati e condotti rispettivamente presso la casa circondariale femminile di Pozzuoli e la casa circondariale di Poggioreale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

Torna su
NapoliToday è in caricamento