Cronaca Via del Primo Maggio

Marito e moglie litigano, intervengono i parenti e scatta la rissa: sette arresti

L'episodio è avvenuto in via Primo Maggio a Quarto. Per sedare la violenta colluttazione è stato necessario l'intervento di più pattuglie dei carabinieri. Un maresciallo è rimasto lievemente ferito

Carabinieri

Un litigio familiare che si è trasformato in una vera e propria rissa. È quanto ha portato, a Quarto, all'intervento dei carabinieri con il conseguente arresto di sette persone.

Marito e moglie, 35 anni lui (già noto alle forze dell'ordine) e 27 lei, avevano iniziato a litigare in strada, lungo via Primo Maggio. Dopo pochi istanti sono intervenute le altre 5 persone, tutti familiari dei due, i quali si sono affrontati in una violenta rissa.

Una pattuglia dei carabinieri, lì di passaggio nel corso di una perlustrazione del territorio, ha notato la scena ed è intervenuta. La lite è stata sedata solo dopo una breve collutazione e grazie all'intervento di altre pattuglie fatte rapidamente giungere sul posto.

Un maresciallo ha riportato contusioni guaribili in pochi giorni, così come gli autori della violenta lite, medicati all'ospedale Santa Maria delle Grazie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marito e moglie litigano, intervengono i parenti e scatta la rissa: sette arresti

NapoliToday è in caricamento