Sesso nel cimitero di Acerra: "Senza rispetto in un luogo di dolore"

La coppia è stata sorpresa da una donna che era in visita alla tomba dei genitori: "Ho urlato e sono scappati"

(foto di repertorio)

Sesso tra amanti all'ombra dei loculi nel cimitero di Acerra. E' questa la bizzarra storia riportata dal Roma. I fatti risalgono allo scorso 27 gennaio, quando una testimone oculare sorprese i due focosi amanti in una nuova ala del cimitero. La donna era sul posto per visitare la tomba dei genitori quando ha visto la scena. "Gemiti e frasi sconnesse hanno interrotto la tranquillità dell'ambiente", racconta la testimone. "Mai mi sarei aspettata di vedere in quel luogo di dolore due persone seminude che facevano sesso, che neanche si sono accorte della mia presenza".

La testimone avrebbe strillato e i due si sarebbero ricomposti e poi allontanati di colpo. A quel punto la donna avrebbe cercato di riportare l'episodio ai custodi, senza però trovarli. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Lettera ai figli dopo la morte: "Quando la leggerete non ci sarò più"

  • Scossa di terremoto nella notte: preoccupazione nell'area flegrea

  • Igiene orale e difese immunitarie: qual è la connessione?

  • Coronavirus, il bel gesto del portiere napoletano Sepe: non chiede gli affitti ai suoi inquilini

Torna su
NapoliToday è in caricamento