Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Scisciano

11mila mascherine prive delle autorizzazioni medico sanitarie: maxi-sequestro nel napoletano

Rinvenute dai Carabinieri mascherine in stoffa destinate al mercato nazionale e potenzialmente dannose per la salute

I Carabinieri della stazione di San Vitaliano, insieme a quelli della stazione forestale di Marigliano e del Nas di Napoli, hanno denunciato una 44enne incensurata di Scisciano per frode nell’esercizio di commercio e contraffazione.

Titolare di una ditta tessile, la donna ha sostenuto la fabbricazione di decine di migliaia di mascherine in stoffa, prive delle autorizzazioni medico sanitarie: sui prodotti il marchio di controllo CEE mai conseguito.

11mila le mascherine rinvenute e sequestrate, destinate al mercato nazionale e potenzialmente dannose per la salute. Anche le attrezzature per la produzione sono state poste sotto sequestro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

11mila mascherine prive delle autorizzazioni medico sanitarie: maxi-sequestro nel napoletano

NapoliToday è in caricamento