rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Cronaca Arzano

Maxi sequestro di bandiere e magliette false del Napoli: tra i venditori anche percettori del Reddito

Nelle ultime settimane è stata registrata una crescita esponenziale della filiera del falso

Blitz della Polizia locale ad Arzano dove è stato messo a segno un maxi sequestro di bandiere e gadget del Napoli, tutti raffiguranti il volto di Osimhen, Kvaratskhelia e Maradona, per un valore complessivo di 3mila euro. Sanzionati anche i venditori con multe per 11mila euro. La filiera del falso nelle ultime settimane ha fatto registrare una crescita esponenziale..

Su via Napoli e sulla rotonda di Arzano, al confine con i il quartiere Secondigliano e Casavatore, sono comparse bancarelle con sciarpe, magliette, bandiere e gadget celebrativi della vittoria Scudetto. Tra i "protagonisti", come detto, ci sono Osimhen, Kvaratskhelia, e Maradona, ma non mancano anche bandiere e magliette con il "numero tre", gagliardetti, sciarpe, trombe e cappellini. Dalle indagini è emerso che uno dei venditori percepiva il reddito di cittadinanza. Il prossimo passo, per gli agenti, è scovare i laboratori dove il materiale contraffatto viene realizzato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi sequestro di bandiere e magliette false del Napoli: tra i venditori anche percettori del Reddito

NapoliToday è in caricamento