Riaprono le Terme di Stabia

Da questa mattina, per tre mesi di prova, riapre i battenti lo storico sito termale di Castellammare

Dopo anni di difficoltà economiche, la chiusura e la perdita dei posti di lavoro di tanti operatori, da questa mattina riaprono le Terme di Stabia. La struttura sarà aperta per un periodo di prova di tre mesi e sarà disponibile tutti i giorni dalle 9 alle 13 e dalle 18 alle 21. Un periodo di transizione che sia spera resti tale visto che sarà poi affidata al consiglio comunale la discussione per l'assegnazione della gestione ad un privato. Una possibilità che verrà discussa a partire dalla prima assise comunale di settembre anche se non c'è nulla di scontato sul fronte politico dopo gli scontri durati anni che hanno caratterizzato le ultime amministrazioni stabiesi.

Per ora il parco termale riapre, però, i battenti in attesa di conoscere quale sarà il suo futuro ma nella speranza di tornare ad essere lo storico attrattore turistico che rappresentava nei decenni per Castellammare tanto da farle attribuire il soprannome di “città delle acque”. Sono nove in tutto le fonti a cui potranno attingere i cittadini stabiesi e i turisti: In tutto saranno 9 le fonti che si potranno bere: Ferrata, Magnesiaca, Solfurea, Solfurea Ferrata, Media, San Vincenzo, Acidula, Solfurea Carbonica, Muraglione. I residenti pagheranno un biglietto di quattro euro, otto invece per i non residenti. La riqualificazione del sito è iniziata nel 2007 ed è costata 12 milioni di euro ma finora era stata utilizzata solo per eventi mondani e non per la propria destinazione d'uso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarà possibile raggiungere i nonni"

  • Revenge porn, arrestato un 43enne. Diffusi sui social video intimi con la moglie

  • Sindrome di Kawasaki (o simil Kawasaki): 5 i casi a Napoli

  • Scossa di terremoto nella zona flegrea: l'evento sismico avvertito dalla popolazione

  • Le migliori dieci canzoni su Diego Armando Maradona: la classifica

Torna su
NapoliToday è in caricamento