menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri

Carabinieri

Minacce e percosse per rubare i soldi in cassa: arrestato

Con una bottiglia ha colpito alla testa un amico del titolare intervenuto per difenderlo. Giovane di 23 anni finito in manette con l'accusa di tentata rapina e lesioni

E' entrato in un negozio di alimentari di via Carriera Grande e lì, con una bottiglia di birra appena presa, ha minacciato i titolare per farsi dare i soldi in cassa e quando un amico dell'esercente ha cercato di fermarlo non ha esitato a colpirlo con la bottiglia. Il rapinatore è un giovane senegalese di 23 anni, finito in manette con l'accusa di tentata rapina e lesioni finalizzate alla rapina.

Il titolare del negozio, un uomo di origini indiane, ha segnalato subito la vicenda ad una volante in servizio di controllo del territorio. Intanto, il malfattore si è dato allo fuga, inseguito da un dipendente dell'esercizio commerciale. Anche i poliziotti, con l’ausilio di un’altra volante, si sono lanciati nell'inseguimento e hanno bloccato il rapinatore in via Alessandro Poerio.

Il 23enne sarà giudicato in mattinata con rito direttissimo, mentre l’uomo colpito alla testa con la bottiglia è stato costretto a ricorrere alle cure dei sanitari del Loreto Nuovo: ne avrà per 10 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, de Magistris sul contagio: "Zona rossa sempre più verosimile"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento