Cadono in un dirupo profondo 10 metri per una bravata: paura per due ragazzini

Quattordici e quindici anni, sono stati tratti in salvo da polizia e vigili del fuoco

Sono stati salvati dalla polizia e dai vigili del fuoco. È finita nel migliore dei modi la vicenda di due ragazzi – 14 e 15 anni – nella tarda serata di ieri precipitati in un dirupo dopo aver camminato lungo il muro di cinta di un supermercato, in via Nazionale delle Puglie a Napoli.

Si erano arrampicati per una bravata, quindi avevano perso l'equilibrio ed erano caduti in un dirupo 10 metri più in basso. A trovarli è stata una volante del commissariato di Poggioreale che stava effettuando dei controlli in zona.

I poliziotti hanno individuato i ragazzi e si sono sincerati a distanza – ottenuto il numero di cellulare di uno di loro – di come stessero, dato che non era loro possibile raggiungerli. Li hanno assistiti fino all'arrivo dei vigili del fuoco, che hanno impiegato circa due ore per recuperarli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'operazione, particolarmente complessa, è avvenuta attraverso l'uso di una gru per calarsi e con l'ausilio di una corda d'acciaio. Sul posto il personale del 118 ha subito soccorso i ragazzini, entrambi con diverse escoriazioni dovute alla caduta. Questi sono infine stati affidati ai genitori, intanto giunti sul posto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento