Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Stupra una 15enne in un bagno: solo domiciliari per l'aggressore

La vittima è stata costretta a subire un rapporto sessuale all'interno del bagno di una ditta nelle vicinanze della sua abitazione

I carabinieri della stazione di Aversa hanno notificato una misura cautelare con il beneficio dei domiciliari ad un 23enne di Giugliano, accusato di violenza sessuale ai danni di una minorenne.

L'episodio sarebbe accaduto il 30 luglio scorso. La vittima è stata costretta a subire un rapporto sessuale all'interno del bagno di una ditta nelle vicinanze della sua abitazione.

La denuncia dell'accaduto e' stata fatta dalla madre che ha fornito anche il certificato stilato dai sanitari dell'ospedale di Aversa che hanno diagnosticato "postumi da violenza sessuale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stupra una 15enne in un bagno: solo domiciliari per l'aggressore

NapoliToday è in caricamento