Cronaca Piscinola / Via Luigi Compagnone

Ottava Municipalità, la gestione delle aree verdi ai volontari: "Comune assente"

I volontari dell'Aspo in via Compagnone fino alle 22: "Nell'ottava municipalità ricade il 65% del verde napoletano. Ma il Comune ci abbandona", spiega il consigliere municipale Palumbo

I volontari dell'associazione Aspo hanno tagliato l'erba e ripulito le aree verdi di via Luigi Compagnone, nel quartiere di Marianella, adoperandosi fino al tramonto e oltre. Nell'ottava municipalità (in cui ricade anche Marianella) c'è il 65% del verde pubblico della città: si tratta di un ingente patrimonio arboreo e di aree che necessitano manutenzione. "Il Comune, però, non invia uomini e mezzi", spiega il consigliere dell'VIII Municipalità Rosario Palumbo. "Con i mezzi in possesso della municipalità è impossibile fare tutto. Non abbiamo neanche i dispositivi di protezione, le mascherine, da dare a quei pochi giardinieri che dovrebbero lavorare". 

IMG-20200611-WA0003-2

"Siamo ormai entrati in autogestione, perché è impensabile che alcuni luoghi, tra i quali ricordo i rioni popolari, siano completamente abbandonati a loro stessi", spiega Palumbo. "In alcuni casi parliamo anche di sicurezza pubblica, poiché l'erba alta e secca potrebbe dar vita a degli incendi, come quello di via Mugnano Marianella, fortunatamente spento prima che dilagasse. Ringrazio tutti coloro che stanno collaborando nel dare vita ad una rete territoriale in grado di far fronte ad alcune problematiche che creano disagi alla cittadinanza. Sono giorni che insieme a volontari e cittadini abbiamo iniziato ad intervenire pulendo aiuole e strade, ma il Comune faccia un'attenta analisi su quello che sta accadendo. Noi faremo la nostra parte ed anche di più, ma chi è competente non chiuda gli occhi, viviamo da anni in un completo stato di abbandono", conclude il consigliere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ottava Municipalità, la gestione delle aree verdi ai volontari: "Comune assente"

NapoliToday è in caricamento