rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Carcere, de Magistris nomina Pietro Ioia garante dei detenuti. Polemiche

Per il sindacato di polizia penitenziaria Uspp "è una scelta assurda nominare chi è stato detenuto per 22 anni nelle carceri italiane e spagnole"

Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha firmato un decreto sindacale con cui ha nominato Pietro Ioia garante dei diritti delle persone detenute e private della libertà personale.

Cella Zero, la protesta di Pietro Ioia

Ioia ha denunciato il caso della cella zero in cui avvenivano maltrattamenti ai danni dei detenuti, ed è oggi presidente dell'Associazione ex detenuti organizzati napoletani, scrittore e attore. 

Polemiche dopo la nomina si registrano tra i sindacati di Polizia Penitenziaria. Per il presidente Uspp Giuseppe Moretti - che dichiara congiuntamente al segretario regionale campano Ciro Auricchio - nominare "un ex detenuto nel carcere di Poggioreale per reati come spaccio di stupefacenti è assurdo". 

"Vero è che Ioia ben conosce il carcere", afferma il sindacato, "però è anche vero che ha trascorso 22 anni nelle carceri italiane e spagnole per traffico e spaccio di stupefacenti. Non si capisce perché nelle altre città italiane per questo ruolo siano stati scelti avvocati, esperti di diritto, dirigenti penitenziari, professori, mentre il Comune di Napoli ha fatto una scelta alternativa e ribelle". 

Lega

“La scelta del Sindaco Luigi De Magistris di nominare quale garante dei detenuti della Città di Napoli un pregiudicato, con diversi anni passati dietro le sbarre per reati gravi, lascia sgomenti ed è alquanto indecente. Può esser vero che dopo la galera si ha diritto ad una vita nuova, ma ci appare alquanto fuori luogo ottenere incarichi istituzionali così delicati e d’altronde non elettivi. De Magistris ritiri immediatamente l’incarico a Ioia che, seppur gratuito, prevedrebbe persone dallo spiccato senso dello Stato e delle Istituzioni alla sua guida”. È quanto dichiarano in una nota congiunta Simona Sapignoli, coordinatrice cittadina della Lega Napoli e Vincenzo Moretto, consigliere comunale di Napoli del partito guidato da Matteo Salvini.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carcere, de Magistris nomina Pietro Ioia garante dei detenuti. Polemiche

NapoliToday è in caricamento