Cimitile: sequestrati 150 chili di dolci in una nota pasticceria

L'attività dei Nas è denominata 'Sereno Natale'. I prodotti (cornetti, sfogliatelle, panettoni) erano privi di qualunque indicazione sulla tracciabilità

(foto di repertorio)

Cimitile, in via Gramsci, presso un bar/pasticceria, personale del NAS di Napoli ha proceduto al sequestro amministrativo di 150 kili di prodotti alimentari tipici della pasticceria. Nello specifico si parla di molti panettoni artigianali, cornetti, niscotti all'amarena, sfogliatelle e altri prodotti da forno. 

I dolci erano privi di qualsivoglia indicazione utile a garantirne la loro rintracciabilità. Le attività del Nas nel campo della sicurezza alimentare sono volte ad assicurare un sereno Natale a tutti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 gennaio (giorno per giorno)

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

Torna su
NapoliToday è in caricamento