Cronaca

Ormeggi abusivi: nuovo blitz della Polizia sul Lungomare

Alle operazione ha partecipato anche la Guardia Costiera

Ieri mattina gli agenti del Commissariato San Ferdinando e personale della Capitaneria di Porto - Guardia Costiera di Napoli –Nucleo PG e del 2° Nucleo Operatori Subacquei hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio e della verifica sulla regolarità degli ormeggi, finalizzato al contrasto dei fenomeni di abusivismo sul demanio marittimo nello specchio d’acqua antistante la zona di Mergellina.

Nel corso dell’attività è stato sottoposto a sequestro lo specchio d’acqua nei pressi di via Caracciolo per un totale di 985 mq poiché occupato abusivamente da 42 natanti da diporto ed è stato altresì denunciato un 19enne napoletano per invasione di terreni o edifici e abusiva occupazione di spazio demaniale secondo quanto previsto dal Codice della Navigazione; inoltre, è stato accertato che l’uomo aveva allestito un sistema di ormeggio senza alcun tipo di autorizzazione. Infine, ai proprietari delle imbarcazioni sono state elevate 30 sanzioni amministrative per violazione dell’ordinanza balneare e del Codice della Navigazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ormeggi abusivi: nuovo blitz della Polizia sul Lungomare
NapoliToday è in caricamento