Operaio minaccia di suicidarsi: salvato dalla polizia

L'uomo si è fatto trovare sul bordo di una vasca di raccolta delle acque piovane. Era un operaio del Consorzio di bonifica del fiume Sarno rimasto senza lavoro

Era seduto su una vasca per la raccolta delle acque piovane in costruzione minacciando di lasciarsi cadere. Così lo hanno trovato i poliziotti che sono intervenuti a via Provinciale Schiti ieri sera sventando un tentativo di suicidio. Un operaio di Torre Annunziata è stato fermato prima che si facesse del male dagli agenti del commissariato oplontino. L'uomo era in condizioni disperate a bordo della vasca quando sono arrivati i poliziotti della squadra volanti. L'uomo era in preda alla disperazione dopo aver perso il lavoro ed aveva individuato il cantiere edile come possibile luogo dove “farla finita”.

Per fortuna gli agenti sono arrivati in tempo ed hanno cominciato a parlargli nella speranza di trovare uno spiraglio per intervenire. Cosa che è accaduta dopo qualche minuto quando l'uomo si è lasciato avvicinare lungo il bordo di quella che, a lavori ultimati, diventerà una vasca di drenaggio delle acque piovane. Dopo averlo portato in salvo, gli agenti hanno continuato a parlare con l'uomo scoprendo che si tratta di un ex operaio del Consorzio per la bonifica del fiume Sarno. L'uomo è rimasto senza lavoro e in preda alla disperazione aveva pensato di togliersi la vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

Torna su
NapoliToday è in caricamento