Tragedia sul lavoro: morto un giovane operaio napoletano

Un giovane operaio napoletano di 20 anni, residente a Treviso, è morto nel corso di un incidente verificatosi all'interno di una ditta in provincia di Reggio Emilia

Tragedia sul lavoro a Moncasale, in provincia di Reggio Emilia. Un giovane operaio napoletano di 20 anni, residente a Treviso, è morto nel corso di un incidente verificatosi all'interno di una ditta.

Il ragazzo - come racconta Reggionline - è rimasto schiacciato da una lastra metallica, staccatasi da un macchinario. I colleghi hanno subito cercato di alzare la lastra con le mani senza riuscirci, dovendo così ricorrere all'utilizzo di un carrello elevatore.

I sanitari del 118 hanno tentato invano di rianimarlo. Inutile anche la corsa disperata verso l’ospedale di Reggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimagrire velocemente: la dieta Kempner per perdere fino a 20 chili in un mese

  • Il rider rapinato è ancora senza lavoro: rifiutate due offerte

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

  • Acqua, bicarbonato e limone: benefici e controindicazioni

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

Torna su
NapoliToday è in caricamento